Concorso Ricercatore Scienza delle Costruzioni Università de L’Aquila

UNIVERSITA’ DELL’AQUILA CONCORSO (scad. 1 marzo 2018) Procedura selettiva per l’assunzione di un ricercatore con contratto di lavoro subordinato di durata triennale – settore concorsuale 08/B2 – Scienza delle costruzioni. (GU n.9 del 30-01-2018)

L’Universita’ degli studi dell’Aquila, con decreto rettorale n.
13 – 2018 del 10 gennaio 2018, ha indetto, ai sensi dell’art. 24
comma 3, lett. b) della legge n. 240/2010 e del relativo regolamento
di Ateneo per l’assunzione di ricercatori a tempo determinato, la
seguente procedura selettiva per l’assunzione di un ricercatore con
contratto di lavoro subordinato a tempo determinato di durata
triennale:
settore concorsuale: 08/B2 – Scienza delle costruzioni;
settore scientifico-disciplinare: ICAR/08 – Scienza delle
costruzioni.
Oggetto del contratto: svolgimento di attivita’ di ricerca e di
didattica, di didattica integrativa e di servizio agli studenti.
Sede di servizio: Dipartimento di Ingegneria civile,
edile-architettura e ambientale (DICEAA) e Centro internazionale di
ricerca nella matematica e meccanica dei sistemi complessi (M&MoCS).
Attivita’ di ricerca: il ricercatore dovra’ svolgere attivita’ di
ricerca in Scienza delle costruzioni, con particolare riguardo a
tematiche di: (a) stabilita’ e biforcazione delle strutture, (b)
dinamica non lineare delle strutture, (c) modellazione analitica al
continuo e discreto di strutture geometricamente non lineari, (d)
algoritmi perturbativi. Al ricercatore verra’ inoltre richiesta la
predisposizione e conduzione di prove sperimentali di laboratorio su
modelli strutturali e materiali innovativi.
Attivita’ di didattica, didattica integrativa e servizio agli
studenti: il ricercatore sara’ chiamato a prestare attivita’
didattica nei corsi del SSD ICAR/08 – Scienza delle costruzioni.
Dovra’ poi svolgere i seguenti compiti: partecipazione alle sedute di
esame, orientamento, assistenza e tutoraggio, supervisione nella
preparazione delle tesi di laurea e di dottorato. L’impegno annuo
complessivo per lo svolgimento delle attivita’ di didattica, di
didattica integrativa e di servizio agli studenti e’ pari a 350 ore
di cui 60 ore di didattica frontale.
Lingua straniera richiesta: inglese.
Numero massimo di pubblicazioni: 12 (dodici). La tesi di
dottorato, ai sensi del decreto ministeriale n. 243/2011, e’ da
considerare come pubblicazione e pertanto concorre al raggiungimento
del numero di pubblicazioni da presentare.
Requisiti di ammissione: possono partecipare alla presente
selezione i cittadini italiani, i cittadini degli Stati membri
dell’Unione europea e i cittadini di Paesi terzi titolari di permesso
di soggiorno a norma dell’art. 38 del decreto legislativo n.
165/2001, in possesso del titolo di Dottore di ricerca attinente al
posto messo a bando, o titolo equivalente, conseguito in Italia o
all’estero.
I candidati, per essere ammessi alla selezione, devono inoltre
essere in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:
aver conseguito l’abilitazione scientifica nazionale alle
funzioni di professore di prima o seconda fascia di cui all’art. 16
della legge 30 dicembre 2010, n. 240;
aver usufruito dei contratti di cui all’art. 24, comma 3 lett.
a) della legge 240/2010;
aver fruito per almeno tre anni, anche cumulativamente e anche
per periodi non consecutivi, di assegni di ricerca conferiti ai sensi
dell’art. 51, comma 6 della legge n. 449/1997 e ss.mm.ii o ai sensi
dell’art. 22 della legge n. 240/2010, o di borse post-dottorato ai
sensi dell’art. 4 della legge n. 398/1989, o di analoghi contratti,
assegni o borse in atenei stranieri;
aver usufruito, per almeno tre anni, dei contratti stipulati ai
sensi dell’art. 1, comma 14, della legge n. 230/2005.
I requisiti per ottenere l’ammissione devono essere posseduti
alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle
domande.
Modalita’ e termini per la presentazione della domanda
coloro che intendono partecipare alla selezione devono produrre
documentata domanda di ammissione alla procedura, a pena di
esclusione, entro il termine perentorio di giorni trenta a decorrere
dal giorno successivo a quello di pubblicazione dell’avviso relativo
all’emissione del presente bando nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana, 4ª Serie speciale – Concorsi e esami.
Dell’avvenuta pubblicazione e’ data pubblicita’ sul sito del
Ministero dell’istruzione, dell’universita’ e della ricerca e sul
sito dell’Unione europea.
Il bando integrale sara’ pubblicato all’Albo ufficiale del sito
dell’Universita’ degli studi dell’Aquila all’indirizzo
http://www.univaq.it/section.php?id=1391 e all’indirizzo
http://www.univaq.it/section.php?id=1532

Shares